News Il decreto Miur sulla valorizzazione delle eccellenze

Il decreto Miur sulla valorizzazione delle eccellenze

525
miur

La valorizzazione delle eccellenze da parte del Miur. Le cinque fasce del decreto

Il Miur ha pubblicato il decreto dipartimentale n. 25 del 16 gennaio 2018, avente per oggetto la Valorizzazione delle eccellenze.

Il decreto suddivide in cinque fasce le competizioni elencate nel DM n. 554 del 6 luglio 2016 (vedi allegato 1).

NUMERO MASSIMO STUDENTI BENEFICIARI

Viene inoltre definito il numero massimo di studenti beneficiari per ciascuna competizione, o sezione di competizione, come di seguito riportato.

Per le competizioni, o sezioni di competizioni, individuali:

  • fino a 100 studenti per ciascuna competizione della fascia “A”;
  • fino a 70 studenti per ciascuna competizione della fascia “B”;
  • fino a 60 studenti per ciascuna competizione della fascia “C”;
  • fino a 50 studenti per ciascuna competizione della fascia “D”;
  • fino a 30 studenti per ciascuna competizione della fascia “E”.

Per le competizioni, o sezioni di competizioni, per gruppi:

  • fino a 70 studenti per ciascuna competizione della fascia “A”;
  • fino a 60 studenti per ciascuna competizione della fascia “B”;
  • fino a 50 studenti per ciascuna competizione della fascia “C”;
  • fino a 40 studenti per ciascuna competizione della fascia “D”;
  • fino a 30 studenti per ciascuna competizione della fascia “E”.

In caso di studenti collocati ex-aequo nelle rispettive graduatorie di merito, il numero di beneficiari può eccedere il quantitativo massimo sopra riportato.

Ai quantitativi massimi sopra indicati, si aggiungono gli studenti vincitori di premi in Olimpiadi internazionali ufficiali.

STUDENTI VINCITORI

Il decreto, sulla base dei succitati quantitativi massimali, individua i nominativi degli studenti che hanno diritto ad ottenere un premio per i risultati raggiunti, con l’indicazione della scuola frequentata e dei relativi codici identificativi della tipologia di premio a ciascuno assegnato.

I nominativi degli studenti, leggiamo nel decreto, sono riportati nell’Allegato 2, che tuttavia non è stato pubblicato insieme al decreto e agli altri due allegati

La competizione  la corrispondente tipologia di premio assegnato sono riportati nell’Allegato 3.

PREMIAZIONE STUDENTI

La premiazione degli studenti  sarà effettuata dal dirigente scolastico della scuola frequentata, secondo le seguenti forme di incentivo (ai sensi dall’articolo 4 del D.lgs. n. 262/2007):

a) benefit e accreditamenti per l’accesso a biblioteche, musei, istituti e luoghi della cultura;b) ammissione a tirocini formativi;
c) partecipazione ad iniziative formative organizzate da centri scientifici nazionali con
destinazione rivolta alla qualità della formazione scolastica;
d) viaggi di istruzione e visite presso centri specialistici;
e) benefici di tipo economico;
f) altre forme di incentivo secondo intese e accordi stabiliti con soggetti pubblici e privati.

ALBO NAZIONALE ECCELLENZE

l’Indire  provvederà inserirà i dati degli studenti meritevoli nell’Albo Nazionale delle Eccellenze.

Decreto e allegati

FONTE: ORIZZONTESCUOLA